sabato 3 dicembre 2016

PRODOTTI FINITI DI NOVEMBRE - PARTE 1

Ciao a tutti e bentornati con l’appuntamento mensile dedicato ai prodotti terminati del mese. A novembre sono stata bravissima e sono riuscita a smaltire un’enorme quantità di cosmetici e addirittura un paio di referenze make-up, motivo per cui ho deciso di suddividere questo articolo in due post in modo da non appesantire troppo la lettura e non risultare noiosa. 
Bando alle ciance, dunque…e via con la prima parte dei prodotti finiti! 





Garnier Pure Active – Exfo Brush: l’unico prodotto da vari anni a questa parte che getto via senza aver terminato. È un detergente specifico per pelli impure contenente Acido salicilico al 2%, pensato per rimuovere le cellule morte e ridurre il sebo in eccesso. Va utilizzato massaggiando la spazzolina sul viso in modo delicato e promette efficacia sin dal primo utilizzo. Per me si è rivelato il peggior prodotto nella storia dei cosmetici, dato che ogni singola volta che lo applicavo sul viso mi riempivo di brufoli ovunque. Gli ho dato diverse chance ma davvero non riesco proprio a utilizzarlo per via della reazione pesante che mi provoca. 

Garnier Skin Naturals – Idratante Prodigiosa Opacizzante per pelli miste e grasse: trovate l’articolo con la recensione completa qui sul blog. 

Le Petit Marseillais – Doccia Crema Extra Delicato al Miele di Lavanda: l’ho adorato! Ogni volta sembrava di farsi la doccia in mezzo a un campo di lavanda. Ha una consistenza cremosa, piacevolissima da stendere e l’effetto che lascia sulla pelle mi è piaciuto moltissimo, dava una sensazione incredibile di morbidezza. Peccato che il profumo addosso non permanesse molto a lungo! Sicuramente lo ricomprerò perché è stata una delle scoperte più belle degli ultimi mesi. 

Cien – Gel Detergente Delicato per il viso: promosso a pieni voti. Come vi ho già spiegato su Instagram, si è rivelato un prodotto top per combattere le impurità del mio viso e soprattutto per tenere a bada l’effetto lucido anche nelle giornate estive più afose e umide. Pulisce a fondo e dona una piacevolissima sensazione di freschezza. Ha un buon potere sgrassante e quindi non mi sento di consigliarlo a chi ha la pelle tendenzialmente secca. Sicuramente lo riprenderò non appena smaltirò i vari detergenti viso che devo ancora testare perché ha un rapporto qualità-prezzo stellare!

Breeze – Deodorante Spray Sporting: lo compro e lo ricompro da mesi perché è una garanzia. Non lascia macchie, non contiene Sali di alluminio e ha quella bella fragranza fresca e un po’ maschile che in genere prediligo. Con lui mi sento sicura tutto il giorno perché non appena inizio a sudare lui si attiva e mi “protegge” fino a quando torno a casa e mi butto sotto la doccia. Da provare se come me amate le profumazioni fresche e non dolciastre. 

Robert’s – Tonico all’Acqua alle Rose: di gran lunga è il mio tonico preferito perché sulla mia pelle vedo degli effettivi risultati e, se smetto di usarlo, la differenza si vede eccome. Oltre al piacevolissimo effetto rifnrescante e lenitivo io ho anche riscontrato un’azione riequilibrante che molti altri tonici su di me non hanno. L’ho già ricomprato perché non ne posso fare a meno, gli altri non reggono il confronto!

Antica Erboristeria – Fresco Polare Menta & Effetto Colluttorio: da un dentifricio che si chiama “fresco polare” mi aspetto che mi dia una sensazione di freschezza incredibbbbbbile e invece da questo punto di vista non è niente di che. Continuo a preferire la versione con salvia e menta che ricompro in scorte da anni. 

Viviverde Coop – Balsamo Labbra Idrante Protettivo: è uno dei burri labbra più famosi qui in Italia e devo ammettere che la sua fama è sempre giustificata. Non è la prima volta che lo termino e sul comodino ne ho già un altro che sto utilizzando. Prezzo basso, INCI perfetto e resa fantastica. Ha la giusta consistenza (né troppo oleoso e né troppo duro e ceroso), un profumo neutro che lo rende adatto proprio a tutti ed è uno dei pochi balsami labbra su cui so di poter fare affidamento quando ho le labbra molto secche, doloranti e screpolate. Top, top, top! Se ancora non l’avete provato correte ai ripari e compratelo perché non ve ne pentirete! Sono sicura che anche voi come me finirete per scavarlo fin proprio all’ultimo pur di non sprecarne nemmeno un grammo… 

Fria Utility Baby – Salviette detergenti: non ve ne parlo nemmeno più perché a forza di vederle tutti i santi mesi vi sarà pure venuta la nausea. Tanto lo sapete che senza di loro non ci vivo! 

Fria – Trattamento viso rigenerante: come ho già scritto su Instagram, NO. Metterla o non metterla è esattamente la stessa cosa perché non ha assolutamente alcun effetto visibile e percepibile. È come mettere sul viso un panno imbevuto d’acqua. 

Fior di Magnolia – Salvette struccanti: qui non mi dilungo perché su altri articoli avrete sicuramente già visto che le compro e ricompro da mesi e quindi non starò ad annoiarvi stavolta. Mi sono sempre piaciute tantissimo ma devo ammettere che questo mese mi hanno deluso parecchio perché erano molto asciutte e faticavano tanto a struccare anche il make-up più blando. Che fosse fallata la confezione? Bah! Le ricomprerò e vi terrò aggiornate. 

Garnier Ultra Dolce – Balsamo Crema Ricostituente ai Tesori di Miele: è pensato per capelli fragili e che si spezzano perché districa, rinforza, protegge e nutre. Contiene propoli, pappa reale e miele ed ha un profumo paradisiaco: molto caldo e avvolgente. Per i miei capelli secchi, crespi e ricci, però, non si è rivelato un granché. Per riuscire a districare i capelli dovevo applicarne veramente tantissimo e mi è finito in pochi lavaggi. Come nutrimento direi che è più adatto a capelli da normali a secchi, quindi per me è leggermente leggerino e quindi non credo che lo ricomprerò. Se come me siete ricce oppure se cercate un prodotto altamente nutriente questo potrebbe rivelarsi troppo blando. 

Erbolario Lodi – Acqua di Profumo alla Lavanda: uno dei profumi che preferisco in assoluto e che ho ricomprato più e più volte. In primavera e in estate dà il meglio di sé perché sembra davvero di trovarsi in una distesa di lavanda in fiore. Nelle note di testa (aromatica) troviamo: Lavanda di Provenza, Spigo, Basilico, Anice, Coriandolo. Nelle note di cuore (speziata) troviamo invece Salvia sclarea, Petali di Rosa, Chiodi di Garofano, Geranio mentre le note di fondo (muschiata) sono date da: Muschio di quercia, Fava tonka, Muschio bianco, Ambra, Sandalo.

Astra – Correttore Be Perfect: io ce l’ho nella colorazione 02 che è perfetta per le mie occhiaie perché ha una tonalità di arancione adattissima a contrastare il violaceo dell’occhiaia. Io lo utilizzo sempre prima del fondotinta per andare direttamente a correggere l'occhiaia e poi vado a uniformare il tutto applicando sopra fondotinta e cipria fissante. L'ho già ricomprato perché tra tutti i correttori che ho e che sto provando è quello che mi dà i risultati migliori quanto a coprenza. L’unica pecca è che è leggermente pastosino e quindi potrebbe andare a segnare le pieghette della zona perioculare se si ha un contorno occhi un po' secco o leggermente segnato. Bisogna metterne poco e lavorarlo bene, questo è il segreto!  

Kaloderma – Fluida Corpo con puro Olio di Argan: è sicuramente una delle creme da supermercato più valide che abbia mai provato. Ha una texture morbidissima e setosa, ne basta veramente una quantità minima per idratare la pelle senza appesantirla dato che si asciuga in un attimo e lascia la pelle morbida per ore. E’ arricchita con olio di Argan ed ha un profumo avvolgente che rimane percepibile anche a distanza di ore! La consiglio a proprio a tutti ! 

Bene, ragazze…per oggi è tutto! Ci rivediamo domani per la seconda parte dei finiti del mese! Un bacione 

Nessun commento:

Posta un commento