venerdì 30 dicembre 2016

LA MIA SKIN-CARE ROUTINE INVERNALE - NIGHT EDITION

Ciao a tutti e bentornati! Come promesso torno con la seconda parte del post dedicato alla mia skin-care del periodo, stavolta con particolare focus sui prodotti che utilizzo prima di andare a letto. Durante le ore notturne, infatti, la pelle si rigenera ed è per questo motivo che i trattamenti applicati danno il loro meglio proprio durante il sonno, quando i principi attivi dei vari prodotti agiscono in profondità.
SERA

La prima cosa che faccio la sera è struccarmi bene, portando via fino all’ultimo residuo di make-up. Per farlo utilizzo la mia fedelissima Acqua Micellare di Garnier, specifica per pelli da normali a miste. La utilizzo ininterrottamente da parecchi mesi ormai e non ne potrei proprio fare a meno. La utilizzo su tutto il viso così come sugli occhi senza alcun problema poiché non brucia e non irrita, così in un solo gesto rimuovo tutto il trucco (anche quello che si infila nei pori e che i normali detergenti o le salviette non riescono a tirar via). Subito sento la pelle fresca, pulita e libera…sembra quasi di sentirci passare l’aria! 



Subito dopo applico il tonico per richiudere i pori e riequilibrare il pH della pelle. Quello che utilizzo ogni sera e che mi dà grandi soddisfazioni è l’Acqua alle Rose Robert’s con estratti di rosa gallica, rosa damascena, rosa centifolia e rosa canina. Sarò impopolare tra le ragazze che utilizzano sono prodotti bio ma questo tonico su di me è una bomba! Rinfresca, lenisce i rossori, ha un leggero effetto compattante e mi lascia la pelle morbida e liscia. In più mi aiuta a contrastare la comparsa dei brufoletti sotto pelle. Quando non lo utilizzo la differenza si nota perché la mia pelle del viso appare meno sana. 




Il terzo step obbligatorio ogni sera è un velo di Crema Dermopurificante di Antos.





Ho aspettato un bel po’ prima di parlarvene perché volevo essere sicura della mia opinione ma ora è finalmente giunto il momento di dirlo: questa crema è miracolosa! Sembra fatta appositamente per le mie esigenze: se avessi potuto creare io stessa la crema perfetta per il mio tipo di pelle l’avrei realizzata esattamente così. Non ho mai visto un trattamento così valido come questo, mi ha letteralmente stravolto la pelle! Da quando la utilizzo non ho più nemmeno un’ombra di brufoli sotto pelle (problematica che mi ha afflitto per anni) e ho risolto anche il problema relativo alla continua fuoriuscita di imperfezioni su guance, mandibola e mento. Ora ho una pelle che non sembra nemmeno più la mia e sono addirittura arrivata al punto di uscire senza fondotinta (evento senza precedenti)! L’ho anche sospesa per un mese (per vedere se ci sarebbe stati effetti) e la mia pelle ne ha risentito tantissimo: era tornata quella di prima, piena di brufoli e di impurità oltre che continuamente lucida. Non appena l’ho ripresa, già il mattino dopo ho notato la differenza! Su di me è un trattamento che dà risultati visibili sin dal primo giorno e che, con il passare delle settimane, ha completamente rivoluzionato lo stato di salute della mia pelle. Sono stati i 6 euro e 50 meglio spesi della mia vita e, per risultati del genere, pagherei anche il doppio se non il triplo. Ne basta una quantità minima per tutto il viso e questo fa sì che il prodotto duri parecchi mesi. La riprenderò sicuramente prima che finisca perché non posso proprio stare senza! Lode ad Antos per aver creato la crema dei miei sogni. 

Come ultimo step vado sempre a idratare la zona perioculare con un contorno occhi. Al momento utilizzo la Crema Contorno Occhi alla Rosa Canina della Cien e fin’ora mi sta piacendo di più rispetto a quella alla Melagrana perché la trovo più nutriente e ricompattante. Ci sta un filino di più ad assorbirsi ma devo dire che questa cosa non mi dispiace, anche perché l’importante è che al risveglio il contorno occhi sia bello morbido e liscio, senza tirare. La profumazione è talmente delicata da essere praticamente impercettibile e anche questo è un punto a suo favore. In definitiva tra i due della Cien preferisco questo anche se non è comunque all’altezza di quello dei Provenzali, che continua a essere il top dei top.







Bene ragazze, questa è la mia skin-care routine notturna al completo. Voi conoscete o utilizzate qualcuno di questi prodotti? Siete d’accordo con i giudizi che ho dato? Fatemi sapere se vi va! Un bacione a tutti e buon 2017!

Nessun commento:

Posta un commento